Pier Giorgio Perotto

Sognavo una macchina amichevole alla quale delegare quelle operazioni che sono causa di fatica mentale e di errori, una macchina che sapesse imparare e poi eseguire docilmente, che immagazzinasse dati e istruzioni semplici e intuitive, il cui uso fosse alla portata di tutti, che costasse poco e fosse delle dimensioni degli altri prodotti per ufficio ai quali la gente era abituata. Dovevo creare un linguaggio nuovo, che non avesse bisogno dell’interprete in camice bianco.

Pier Giorgio Perotto

perottoPier Giorgio Perotto presidente fondatore di F.Ire scrl insieme a Sergio Raimondi, ebbe grande notorietà per aver progettato, per la società Olivetti, la Programma 101, conosciuta anche come “Perottina”, presentata nel 1965 a un’importante fiera a New York. Era il primo prototipo di computer personale, adattato alle esigenze di un’azienda e di un ufficio: la sua macchina, grande quanto una calcolatrice, fu messa in vendita dalla Olivetti nel 1965 e ne furono prodotti 44.000 esemplari.

Tra le molte altre attività di Perotto, vanno ricordate la presidenza di Finsa Consulting (Futuro Innovazione Strategie Aziendali) e la vicepresidenza di Sogea, scuola di organizzazione e gestione aziendale di Genova.

Visita il sito di Pier Giorgio Perotto.